Controller Twodots TDGT0044 PRO wired compatibile con PS4

Recensione controller PS4 con cavo Twodots TDGT0044

Partiamo dal parlare del perchè abbiamo scelto di testare questo prodotto.

  1. Il controller PS4 originale Sony non si trova al di sotto dei 49 euro
  2. Nonostante le recensioni non troppo positive del pad Twodots, il prezzo era troppo invitante, inoltre ricordiamo che le recensioni generalmente le lascia solo chi ha avuto una brutta esperienza e non penso abbiano venduto solo una decina di pezzi!
  3. L’obiettivo era avere un controller che servisse in caso di necessità, come terzo joypad.
Controller con cavo per PS4 Twodots TDGT0044

Unboxing ed impressioni sui materiali

Non aspettatevi chiaramente al tatto la qualità del controller Sony, d’altronde stiamo parlando di un prodotto economico, di un terzo del prezzo del joypad originale!

All’interno della confezione troviamo esclusivamente il pad, con un piccolo e breve manuale.

Il cavo del controller sembra abbastanza rigido, ottimo in quanto non essendo wireless, dobbiamo sempre tenerlo collegato. La lunghezza del cavo è di 2,5 metri.

Recensione controller wired PS4 Two Dots TDGT0044

Impressioni tecniche

Essendo un joypad cablato, non abbiamo necessità di alcun tipo di configurazione o aggiornamento come capita con altri prodotti.

Il pad, grazie al cavo notevolmente lungo, permette di essere utilizzato anche a buona distanza (come anticipato, è lungo 2,5 mt). Il collegamento è tramite porta USB della console (su PS4 PRO è presente anche posteriormente).

Durante il suo utilizzo, non ho trovato notevoli differenze di utilizzo rispetto al controller originale Dualshock di Sony, se non per chiaramente le dimensioni e l’ergonomia.

Non posso dire che tenendolo in mano mi senta peggio rispetto a quello Sony, in quanto da non so quanti anni, dalla PS2, sono abituato ad un utilizzare un gamepad di quelle dimensioni.

Controller wired per Play Station 4, Two Dots TDGT0044 PRO pad

Conclusioni

Se siete alla ricerca di un joypad economico, non avete troppe pretese, ma sopratutto volete spendere veramente poco, allora abbiamo trovato il prodotto che fa per voi!

16,99 € per un controller per Play Station 4 è un regalo, niente più.

  • Valutazione di AiTeq

Accessori per console e videogame testati da AiTeq

Silk-Èpil Braun 9-561 utilizzabile sotto l'acqua

Epilatore elettrico Braun Silk-Épil 9 9-561 con 6 accessori extra

Scopri le migliori offerte su epilatori elettrici

i 100 migliori epilatori su Amazon in ordine di qualità

i 100 migliori epilatori su Amazon in ordine di qualità

100 migliori epilatori su Amazon

Recensione rasoio elettrico Braun

Uno dei più noti epilatori in commercio è sicuramente il modello proposto dalla Braun, leader mondiale nel settore.

Non a caso, ogni anno il produttore fa uscire un nuovo prodotto, definendolo migliore ed innovativo. La realtà è che le migliorie sono poche ma resta il fatto che la novità attira sempre il consumatore.

Il dispositivo di cui parliamo oggi è l’epilatore elettrico Braun Silk-Èpil 9 9-561.

È attualmente (maggio 2018) l’ultimo modello Braun disponibile sul mercato ad un prezzo che si aggira fra i 90 e 100 €.

Non avendo potuto testare personalmente il prodotto, proponiamo di seguito alcune recensioni di reali acquirenti che hanno provato per noi l’epilatore, fornendo dunque un loro riscontro.

In seguito vi consigliamo la lettura dei prodotti testati da AiTeq.org.

Confezione dell'epilatore Braun Silk-Épil-9

Confezione dell’epilatore Braun Silk-Épil-9

Recensione epilatore elettrico Braun Silk-Èpil 9

Dopo anni di onorato servizio, il.mio vecchio epilatore mi ha abbandonato e così mi.sono decisa a sostituirlo.

Ero molto indecisa su marca e modello da acquistare e alla fine ho optato per questo complici le ottime recensioni e l’eccellente prezzo proposto.

A circa due mesi dall’acquisto ecco il mio parere.

Plus:

  • Dimensioni della testina che permette di diminuire il numero di passaggi sulla parte da epilare.
  • Velocità di ricarica e tenuta della stessa.
  • Dotazioni di testine.
  • Silenziosità dell’epilatore.
  • Luce incorporata che illumina la pelle dove si sta passando.
  • Non particolarmente doloroso.Cosa non mi ha convinto:
  • La ricrescita dei peli è piuttosto veloce. Diciamo che dopo una settimana è già da rifare.
  • Ipotizzo che non tutti i peli vengano strappati dalla radice ma recisi.
  • Non è il massimo dell’egonomia specie per essere utilizzato nelle aree più critiche, la parte bombata ostacola leggermente l’utilizzo.
  • Non è dotato di custodia per riporlo. Una volta aperta la scatola in cui viene venduto, bisogna trovare una busta o scatola per riporre epilatore e accessori.In conclusione, non mi sento di consigliarlo.

Specifico che le aree che mi depilo sono poco estese (ascelle, inguine e stinchi) e non ho tanti peli.

Braun-Silk-Épil-9-561 in tutto il suo splendore

Braun-Silk-Épil-9-561 in tutto il suo splendore

Su consiglio di amiche, e visti i loro risultati, decido anch’io di acquistare un bell’ epilatore elettrico.

Inizialmente ce la metto tutta con scrub e compagnia, e i cari amici i peli si tolgono, con dolore, ma si tolgono. Però cavoli mi ritrovo a passarlo ogni due giorni!! Che rottura mi dico! tanto vale andar giù di rasoio.

Non mi butto giù e continuo imperterrita ma la situazione non migliora: dopo circa 2 mesi di utilizzo i miei peli si sono incarniti tantissimo a tal punto da non poter neanche fare la ceretta dall’estetista (che ce la mette tutta ma non riesce a tirare via i migliaia di peli sotto pelle). Un bel casino. E il Brown non lo uso più ovviamente.

Ora, io non parlo per tutte, questa è la mia storia. E vi dico, se avete tanti peli e spessi, è quasi sicuro che molti di loro si spezzeranno nel processo e ricresceranno prima in fretta come da rasoio, e man mano anche sotto pelle.
Se invece siete fortunelle e avete si peli, ma sottili e nel complesso radi allora credo possa funzionare davvero. E lo regalerò a un’amica con queste caratteristiche, sapendo che verrà certamente apprezzato.


Mi sono decisa a rottamare il mio vecchio silkepil e ho scelto questa versione, valutando le diverse funzionalità. Sono soddisfatta a metà, nel senso che:

  • è ottima l’idea della lucina, che aiuta parecchio a non scordare alcuni “peletti”
  • in una scala da 1 a 10, se prima provavo 8 di dolore nella depilazione, ora con questa versione provo 2… Ed è davvero una gran cosa!
  • non capisco se davvero c’è un aumento di peli incarniti come dicono alcune recensioni. Forse è ancora troppo presto per rendermene conto.
  • bella l’idea di farlo senza fili.

È però una grande pecca il fatto di non poterlo utilizzare se attaccato al filo… a volte ci si dimentica di ricaricarlo e bisogna attendere la ricarica, altre volte non basta la carica della batteria per terminare la depilazione, e l’apparecchio perde potenza fino ad essere costrette a stoppare il tutto per metterlo in carica… Questo di per sè è già un grande problema.
Ottimi gli accessori, anche facili da pulire.

Quindi, direi che sono soddisfatta a metà: meglio della versione antidiluviana che utilizzavo prima, ma manca ancora qualcosa per renderlo top!

  • Valutazione di AiTeq

Rasoi ed epilatori testati da AiTeq

Epilatore elettrico per donna Eunon

Epilatore elettrico Eunon Wet & Dry per donna

Scopri le migliori offerte su epilatori elettrici

 

i 100 migliori epilatori su Amazon in ordine di qualità

i 100 migliori epilatori su Amazon in ordine di qualità

100 migliori epilatori su Amazon

Recensione rasoio elettrico Eunon

In un epoca in cui la depilazione è ormai all’ordine del giorno sia per le donne che per gli uomini, è d’obbligo munirsi di rasoi elettrici che sostituiscano la ceretta anche in caso di appuntamenti improvvisi ed urgenze. Ecco perché la continua ricerca di prodotti di questo tipo mi hanno portato a testare l’ennesimo rasoio elettrico, tanto preciso da definirsi epilatore.

Casa produttrice Eunon.

Unboxing ed impressioni sui materiali

L’imballo non è niente di eccezionale. Classico scatolo bianco con foto del dispositivo affissa su. Ormai uno standard. Visto e rivisto ma che non stanca mai.

All’apertura mi trovo davanti una testina di ricambio, un sacchetto, uno spazzolino per la pulizia della testina, la base su cui riporre il rasoio, il cavetto per ricaricarlo ed appunto il rasoio in questione. Istruzioni in multi-lingua per permettere a chiunque di poter leggere come utilizzare al meglio il rasoio.

Il colore è azzuro. Delicato e davvero elegante. Non troppo pesante, cosa che permette un lavoro tranquillo e poco stancante. Non sembra però rigidissimo e questo da una sensazione di fragilità del prodotto che spero nel tempo si confermi solo nella sensazione e non in un dato di fatto.

Led luminoso frontale ed una lucetta, sempre a led, che illumina il percorso del dispositivo per punti meno a vista.

Epilatore elettrico Wet & Dry marca Eunon per donna

Epilatore elettrico Wet & Dry marca Eunon per donna

Recensione epilatore elettrico Eunon – Wet & Dry

Impressioni tecniche

Avevo gia un dispositivo simile di cui rimasi piacevolmente soddisfatto. E con piacere posso dire che la soddisfazione è tale anche con questo marchio, nonostante anch’esso sia abbastanza sconosciuto.

Si definisce epilatore, anche se l’epilatore per definizione è un’altra cosa. Ma l’effetto che si ottiene è praticamente identico. Non lascia traccia e non lascia peli superflui. La lucetta che si accende mentre si utilizza è davvero comoda in quanto ci si rende conto di cosa effettivamente stia accadendo e se tutto va per il verso giusto. Non si fanno più di due passate, a volte una basta e avanza. Poi la comodità di poter sciacquare sotto l’acqua il dispositivo rende la manutenzione e la pulizia dello stesso ancora più precisa.

La batteria è durata davvero tanto, credo di aver concluso almeno 3 sedute piene senza dover ricaricare.

Comodissima la basetta su cui riporre il prodotto che funge anche da caricabatteria.

Eunon, epilatore elettrico per rifinire zona bikini e ascelle

Eunon, epilatore elettrico per rifinire zona bikini e ascelle

Conclusioni

È sempre bello scoprire prodotti nuovi, con marchi sconosciuti ma che funzionano come quelli più blasonati. Rimani stupito dal fatto che spendendo un quarto di quanto si spende per nomi più importanti, hai lo stesso effetto e la stessa soddisfazione.

Lo consiglio, in caso di urgenze può essere utile, senza contare che evita la ceretta che comunque resta sempre un trattamento doloroso.

  • Valutazione di AiTeq
Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Sricam, IP camera con collegamento wireless a 720p

Telecamera di sorveglianza Sricam, wireless in HD a 720p

Cuffie, auricolari magnetici sportivi di marca Montech

Cuffie magnetiche di Montech.

Cuffie stereo impermeabili da running wireless della marca Siroflo

Auricolari Siroflo impermeabili.

Recensione telecamera di sorveglianza Sricam

E’ una telecamera di sorveglianza per uso interno con collegamento sia ethernet (wired) sia Wifi che permette di monitorare a distanza e in tempo reale, tramite un app proprietaria SRICAM (disponibile per pc con window 7 e successive versioni, per dispositivi mobili ios/android), ciò che succede nel luogo dove è stata posizionata.

La cam puo’ essere utilizzata in due modalità:

  • connessa alla rete internet domestica tramite cavo di rete ethernet (connessione wired)
  • connessa alla rete wireless domestica tramite connessione wifi (connessione wireless) solo su banda 2,4 GHZ

Si può fissare a muro o si puo’ tenere poggiata su un tavolo/mensola… E’ utilizzabile sia di giorno che di notte (grazie a led infrarossi).

E’ orientabile sia orizzontalmente (di 355 gradi) sia verticalmente (90 gradi), permette di sentire l’audio sul luogo dove è posizionata.

Permette la registrazione su memoria SD di video (con formato file con estensione .av), c’è la possibilità di invertire l’immagine di default se installate la cam a muro

Unboxing ed impressioni sui materiali

La telecamera di sorveglianza Sricam, è economica, per cui è normale trovare la realizzazione della stessa con un materiale in plastica, non potevamo di certo aspettarci di più.

All’interno della confezione troviamo:

  • 1 ip cam
  • 1 cavo di alimentazione
  • 1 cavo di rete ethernet
  • 1 supporto da muro con snodo
  • 2 viti + stop per fissaggio a muro
  • 1 manuale di istruzioni (anche in lingua italiana)

Semplice da attivare e da utilizzare, ma sopratutto utile!

Sricam IP camera di sorveglianza, senza fili

Sricam IP camera di sorveglianza, senza fili

Recensione IP camera Sricam – Telecamera di sorveglianza wireless

Impressioni tecniche

Il primo passo da seguire è quello di collegare la cam con cavo di rete direttamente al router per poterla associare in wifi alla vostra rete internet

Ecco le fasi da seguire una volta scaricata l’applicazione:

  • registrazione account su SRICAM con username / password (tramite mail)
  • aggiungere la cam inserendo ID CAMERA (riportato su una etichetta alla base della cam)
  • se avete inserito l’id corretto vi dovrebbe trovare la cam
  • dovete inserire la password che è riportata sempre sulla base (che potete cambiare e personalizzare)
  • vi verrà chiesto di inserire la password della vostra rete wifi (se non la inserite non potrete usare la cam in wifi ma solamente con cavo di rete)
  • se avete inserito i dati in maniera corretta potrete usare la vostra ipcam da smartphone

L’utilizzo della micro SD è opzionale, vi permette, se la utilizzate, di registrare video direttamente sulla memory card.

Se non la usate foto e video verranno memorizzate in locale sullo smartphone. Basta abilitare tale funzione dal menu IMPOSTAZIONI (simbolo ingranaggio) SETTAGGI / SETTAGGI RECORD / FORMATTA SD (cosi preparate la memory card ) e abilitate la voce ATTIVA.

Nell’interfaccia della cam si hanno una serie di tasti rapidi per:

  • orientare la cam
  • zoomare le immagini
  • selezionare la qualita’
  • attivare/disattivare il microfono
  • registrare un video
  • scattare una foto

Appena collegata e testata è comparso un aggiornamento del software della cam che ho effettuato immediatamente.

Telecamera di sorveglianza wireless 720p Sricam

Telecamera di sorveglianza wireless 720p Sricam

Testata l’app SRICAM su iphone 5 (con ios 10.3.3) versione app 03.17.00.02, con memory sd da 64gb (Sandisk ultra XC I)

IMPORTANTE

Se decidete di abilitare la funzione MOTION DETECT (utile per ricevere notifiche sullo smartphone quando qualcuno passa davanti all’area di visuale della ipcam) sappiate che:

  • l’app deve rimanere aperta in backgroud per ricvere le notifiche.
  • Potete settare l’invio delle notifiche via mail
APP Sricam per gestire la telecamera di sorveglianza in remoto

APP Sricam per gestire la telecamera di sorveglianza in remoto

Conclusioni

A questo prezzo è sicuramente da avere, almeno per darci un minimo di sicurezza in casa. I punti di forza della cam sono:

  • facilità di configurazione iniziale e di utilizzo
  • possibilità di salvare i video su memory card esterna
  • possibilità di orientare la cam sia orizzontalmente che verticalmente
  • registrazione notturna
  • Valutazione di AiTeq
cuffie-sony-audioshield

Cuffie originali PS4 con AudioShield.

Cuffie stereo wireless Siroflo, cono gommini di ricambio e manuale in italiano

Auricolari Siroflo impermeabili.

Confezione dell'aerosol SIMBR, elettrico, piccolo, portatile e silenzioso.

Aerosol SIMBR portatile, elettrico e con ricarica USB

Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Recensione rasoio elettrico Surker

Avevo l’urgenza di dover ordinare un areosol per mio fratello, per alleviare i suoi sintomi asmatici ed aiutarlo a respirare meglio durante una crisi, quindi ho cercato un po’ sul web finchè non mi sono imbattuto in un prodotto di cui non sapevo nemmeno l’esistenza.

L’Aerosol a Pistone, SIMBR. Portatile, ricaricabile ma cosa fondamentale MINUSCOLO.

Unboxing ed impressioni sui materiali

La confezione non è niente di eccezionale ma c’è giusto l’essenziale. Bianca con su l’immagine del dispositivo.

All’interno troviamo una confezione in tessuto imbottito con chiusura tramite cerniera. La classica borsetta da viaggio insomma, piccola, forse 12 cm per lato.

Una volta aperta ci troviamo istruzioni, mascherina, caricatore ed appunto il nostro areosol, piccolo, davvero piccolo, mai visto e ripeto non conoscevo nemmeno potesse esistere un prodotto simile.

È il classico dispositivo portatile, quasi tascabile, bianco in plastica rigida.

La sensazione è che sia davvero molto robusto. In alto c’è il “tappo” da aprire per inserire il medicinale, frontalmente un tasto a led che ci serve per accendere e spegnere il dispositivo. Smontabile completamente per separare la parte elettrica dal serbatoio ed evitare cosi di mandare in corto il tutto.

Ricarica tramite cavo usb, come un normale cellulare.

Aerosol SIMBR a pistone, elettrico con ricarica USB

Aerosol SIMBR a pistone, elettrico con ricarica USB

Recensione aerosol SIMBR a pistone – Elettrico e con ricarica tramite USB

Impressioni tecniche

Non c’è molto da descrivere su un dispositivo del genere ed il suo funzionamento. Ma ci sono alcuni dettagli che rendono un prodotto di qualità o meno. Uno su tutti è probabilmente il rumore.

In questo credo di non aver mai visto un prodotto così silenzioso. In pratica non si avverte nemmeno se è acceso o spento. Ti accorgi solo che esce il vapore ma a tutti gli effetti non senti nulla.

Il dispositivo una volta acceso eroga vapore per 10 minuti, per poi spegnersi automaticamente. Ovvio che l’operazione può essere ripetuta più volte in caso il medicinale non sia completamente esaurito.

L’autonomia è sufficiente per più sessioni. Quante di preciso non saprei ma sicuramente non sentiremo l’esigenza di ricaricare troppo spesso.

È davvero tascabile, infatti mio fratello lo porta con se quando va fuori a cena o a far qualche scampagnata. Immaginate cosa possa significare invece portarsi il classico aerosol… solo chi ne fa uso può capire ovviamente.

Aerosol SIMBR a pistone, portatile e silenzioso

Aerosol SIMBR a pistone, portatile e silenzioso

Conclusioni

Inutile dire che per il prezzo, per il funzionamento e per quanto riguarda la qualità, qui ci piazziamo davvero tra i primi posti delle nostre preferenze in merito a questa tipologia di prodotto.

Lo consiglio perché per chi soffre d’asma è un prodotto essenziale, e con questo si è raggiunto un livello superiore rendendolo senza fili e portatile!

  • Valutazione di AiTeq
Rasoio elettrico Surker 3 in 1, modello RSCX-9598

Rasoio elettrico Surker 3 in 1 modello RSCX-9598

Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Epilatore per donna 4 in 1 della marca Spaire

Recensione rasoio elettrico Surker

Ero alla ricerca di un rasoio elettrico che mi permettere si depilarmi il petto, abitudine che ho ormai da quasi 10 anni.

Nello stesso momento sono capitato su questo prodotto, dichiarato come 3 in 1, grazie alla sua testina intercambiabile.

Mi permetterebbe quindi di fare la barba, depilarmi il corpo o i capelli e togliere i peli superflui di naso e orecchie. Vediamo come si è comportato.

Unboxing ed impressioni sui materiali

La confezione è completa di una serie di accessori molto utili.

Partiamo dal rasoio elettrico (ovviamente), un manuale di istruzioni (inutile vista la semplicità di utilizzo), il carica batteria ed i vari accessori per il taglio che si compongono in:

  • Testina a tre per tagliare e regolare la barba
  • Testina per radere capelli e peli di petto o gambe
  • Testina “trimmer” per naso e orecchie
  • Regola taglio capelli a 3 e 6 mm
Rasoio elettrico Surker RSCX-9598 con tre testine intercambiabili

Rasoio elettrico Surker RSCX-9598 con tre testine intercambiabili

All’interno della scatola troviamo anche un panno che ci permette di proteggere il rasoio ed una copertura in plastica per proteggere la testina da barba.

Il rasoio è leggero e ovviamente realizzato in plastica.

Ottima utilità, quella di poter essere utilizzato sotto la doccia in quanto è completamente impermeabile.

I componenti all'interno della confezione del rasoio elettrico Surker

I componenti all’interno della confezione del rasoio elettrico Surker

Recensione rasoio elettrico Surker – 3 in 1, regola capelli e barba

Impressioni tecniche

Appena preso il prodotto in mano, sembra apparentemente molto leggero e fragile, cosa che con l’utilizzo invece non ho notato.

Ho provato il rasoio Surker sia per la depilazione del corpo (petto), con buoni risultati fino a che non mi ha abbandonato la batteria. Molto meglio la rasatura rispetto al precedente prodotto che utilizzavo.

Non preoccupatevi, la batteria mi ha lasciato in quanto non l’ho caricato prima del suo primo utilizzo e dopo avermi rasato la barba ovviamente non poteva essere completamente carico.

Quindi oltre alla depilazione sotto la doccia mi sono tagliato la barba. Non sono abituato ad utilizzare rasoi elettrici, quindi ho dovuto fare qualche passata in più, specialmente nei punti del viso dove troviamo curvature etc..

Il rasoio è molto silenzioso durante l’utilizzo, quindi ottimo per essere utilizzato anche in orari meno “consoni”.

Rasoio elettrico Surker RSCX-9598 3 in 1, regola capelli, barba e peli di orecchie e naso

Rasoio elettrico Surker RSCX-9598 3 in 1, regola capelli, barba e peli di orecchie e naso

Conclusioni

Sono rimasto soddisfatto del prodotto perchè ora, al prezzo di uno posso utilizzarlo attivamente per due cose differenti (non mi interessa la testina per eliminare peli da naso ed orecchie.

Il device è ben funzionante nonostante una batteria che non dura in eterno.

Visto il prezzo, poco meno di 30 €, direi che l’acquisto è stato veramente azzeccato!

  • Valutazione di AiTeq
Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Autoradio bluetooth YOHOOLYO con entrata AUX e USB

Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse audio per auto JVC CS-V518

Recensione autoradio YOHOOLYO

Vado a descrivere adesso l’autoradio acquistata per mio cugino ed il suo impianto nella Scenic. Un YOHOOLYO.

Semplice, non troppo costoso ma con molte caratteristice utili

Unboxing ed impressioni sui materiali

La confezione è abbastanza semplice con l’autoradio stampata sul fronte. All’interno vi è per l’appunto l’autoradio con i cavi di collegamento(plug and play), l’armatura di montaggio (quella che in pratica tiene ben serrata la radio nell’auto) e le istruzione, oltre ad un telecomando già provvisto di batteria.

L’aspetto è carino, sul fronte troviamo presa USB, AUX ed una porta per le schedine micro SD. Leggo anche che è provvisto di bluetooth. L’unica nota negativa è il frontalino, purtroppo non estraibile e quindi facile calamita per malviventi intenzionati al furto.

Confezione dell'autoradio bluetooth YOHOOLYO

Confezione dell’autoradio bluetooth YOHOOLYO

Recensione autoradio YOHOOLYO – Bluetooth, entrata AUX, USB e SD

Impressioni tecniche

Il collegamento è stato abbastanza semplice come tutte le autoradio moderne. Ormai si stacca il vecchio e si collega il nuovo senza troppi intoppi. Facile anche la sincronizzazione con dispositivi bluetooth esterni così come la ricerca di frequenze radio.

L’audio in uscita è abbastanza buono e pulito. Ricordo che abbiamo acquistato le casse della jvc già recensite in precedenza, e che quindi molto del suono dipende da più varianti.

Acceso è molto bello con luci led blue non troppo eccessive. I tasti sembrano un po’ troppo delicati ma d’altronde parliamo di uno stereo pagato poco meno di 30 euro. L’equalizzatore ha lo stretto necessario, bassi medi ed alti variabili solo tramite numeri che vanno da 1 a 6. Quindi non si entra troppo nello specifico come stereo più blasonati.

Autoradio YOHOOLYO con telecomando, entrata USB, AUX e micro SD

Autoradio YOHOOLYO con telecomando, entrata USB, AUX e micro SD

Conclusioni

Ci si accontenta, d’altronde gli sterei di serie delle auto ormai non sono niente di eccezionale ma giusto lo stretto necessario.

Quindi saliamo un po’ più di livello per mantenere un suono pulito anche con un volume più elevato.

  • Valutazione di AiTeq
Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse audio per auto JVC CS-V518

Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse per auto JVC CS-V518 da 200 Watt

Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Recensione casse per auto JVC CS-V518

Un hobby che nel tempo ho portato avanti, anche in considerazione della mia passione per la musica e di conseguenza per impianti audio, è il montaggio di impianti per auto.

Così mio cugino qualche settimana fa mi ha chiesto di procurargli ed ovviamente successivamente montargli un impianto nuovo per la sua auto. Recensirò qui le casse ordinate su Amazon, nello specifico le JVC CS-V518.

Unboxing ed impressioni sui materiali

Bella confezione, d’altronde il marchio è notissimo e molto importante in campo audio. Sopra lo scatolo ci sono le caratteristiche delle casse (una coppia a confezione) con l’immagine della cassa su.

Una volta aperta ci troviamo una seconda confezione in polistirolo sagomato, in cui sono inserite le due casse con rispettive mascherine, i due cavetti in dotazione per il montaggio ed una bustina con viti e kit di fissaggio.
L’aspetto è davvero elegante ed accattivante, ti richiama l’importanza dell’azienda e ti fa capire che siamo davanti ad un prodotto di fascia medio bassa ma di qualità!

La descrizione parla di 200W totali, anche se come sappiamo questo dipende molto dalla sorgente principale che è appunto l’autoradio, dall’eventuale amplificatore ed infine, appunto, dalle casse stesse.

Sono altoparlanti a due vie, l’attacco è stato abbastanza semplice come ormai la stragrande maggioranza di prodotti di questo tipo. Il funzionamento immediato. Ovviamente il tempo di assemblaggio dipende anche dall’auto che ci troviamo di fronte, nel mio caso una Scenic della Renault. Semplice ed immediata nell’apertura che mi da accesso alle casse.

Cassa audio per automobile JVC-CS-V518 da 200 watt di potenza

Cassa audio per automobile JVC-CS-V518 da 200 watt di potenza

Recensione JVC-CS-V518 – Cassa audio per macchina

Impressioni tecniche

Superato il piccolo ostacolo montaggio, setto dallo stereo l’equalizzatore come più mi garba(a me piacciono i suoni caldi, corposi, pieni di bassi al punto giusto, avvolgenti) e comincio il mio test prima con volume contenuto, poi con un volume più alto per capire fino a che punto ci si può spingere.

La soddisfazione non è poca. Ma i miei tanto amati bassi purtroppo non sono un granchè. C’era d’aspettarselo ovviamente, però so che spendendo un po’ di più si potrebbe far a meno del subwoofer. Ma vabbè, la richiesta aveva una disponibilità limitata, quindi tenendo presente la spesa la soddisfazione aumenta.

Non male in uscita, non gracchia, il suono è sempre pulito e soprattutto nitido. Il test è stato effettuato utilizzando una connessione usb direttamente con il mio s8(disponibile anche il collegamento aux, memori card sd e bluetooth, utilizzo appunto usb per avere la qualità più alta e la dispersione minima di segnale) e spotify premium come programma, per il massimo della qualità audio.

Cassa audio per auto JVC-CS-V518, la foto frontale

Cassa audio per auto JVC-CS-V518, la foto frontale

Conclusioni

Lui soddisfatto, io contento del lavoro rapido effettuato e del risultato finale, superiore alle mie aspettative nonostante il marchio importante. Questo dato ovviamente dalla spesa effettuata. Consiglio per chi non ha troppe pretese e vuol tenersi l’ascolto per se, senza dover far sentire la propria musica 4 isolati più in là.

Ottimo acquisto.

  • Valutazione di AiTeq
Ricevitore bluetooth SZMDLX, per il PC, cellulare, tablet e qualsiasi dispositivo audio

Ricevitore bluetooth SZMDLX portatile con clip

Cuffie, auricolari magnetici sportivi di marca Montech

Cuffie magnetiche di Montech.

Cuffie stereo impermeabili da running wireless della marca Siroflo

Auricolari Siroflo impermeabili.

Recensione ricevitore bluetooth SZMDLX

Acquistato solo per provare a utilizzarlo con le cuffie quando vado a correre e devo dire che sono rimasto davvero sbalordito dalla potenza del volume e dalla qualità audio…

A cosa serve? Questo apparecchio (piccolissimo e molto leggero) è in grado di ricevere un flusso audio bluetooth (per esempio la musica o l’audio di un cellulare) e di mandarlo sulla porta Jack 3,5″ in uscita (presente una porta Femmina sull’apparecchio, ma in dotazione vi è anche un “Maschio-Maschio” per chi ha un’aux femmina e non vuole usare cavi aggiuntivi).

Unboxing ed impressioni sui materiali

Tanti gli accessori in dotazione come il cavo per le cuffie fisso lo spinotto per le cuffie nero il cavo di alimentazione la borsettina per raccogliere tutti gli accessori e la piccola clip per collegarlo alla cintura o a qualsiasi oggetto si voglia.

Ricevitore bluetooth SZMDLX, compatto e leggerissimo

Ricevitore bluetooth SZMDLX, compatto e leggerissimo

Recensione ricevitore bluetooth SZMDLX – Compatibile con auto, cellulare e altro

Impressioni tecniche

Sono rimasto veramente impressionato dalla durata della batteria e dal volume al quale è possibile arrivare senza distorsioni del suono e anche dalla distanza del raggio d’azione del Bluetooth molto superiore ai 10 metri.

Il device di cui stiamo parlando, offre davvero una miriade di utilizzi, pensiamo soltanto che può essere utilizzato con tutti, ripeto tutti i dispositivi audio che hanno un entrata AUX da 3,5 mm.

Quindi può essere utilizzato in:

  • auto, anche se non ha di base la connessione bluetooth
  • stereo, possiamo ascoltare quindi la musica senza fili grazie ad una cuffia bluetooth
  • PC, collegandolo alla porta di un computer portatile
  • tanti altri
Ricevitore bluetooth portatile SZMDLX e tutti gli accessori in dotazione

Ricevitore bluetooth portatile SZMDLX e tutti gli accessori in dotazione

Con i tre tasti che troviamo sul ripetitore, si riesce a fare quasi tutto.

Il tasto centrale serve principalmente per accenderlo, ma ha anche la funzione di tasto pausa e di tasto richiamata. I pulsanti volume se premuti una volta funzionano per andare avanti e indietro tenendoli premuti invece si può alzare e abbassare il volume della musica che stiamo ascoltando.

 

Pen clip music receiver, così viene chiamato il SZMDLX, ricevitore BT

Pen clip music receiver, così viene chiamato il SZMDLX, ricevitore BT

Conclusioni

Consiglio davvero l’acquisto a chi vorrebbe utilizzarle come me senza dover preoccuparsi della durata e vuole godersi una ottima qualità audio ed una buona musica.

Ultima cosa, non per importanza, è il prezzo. Soli 13,99 euro per un gioiellino!

  • Valutazione di AiTeq
cuffie-sony-audioshield

Cuffie originali PS4 con AudioShield.

Cuffie stereo wireless Siroflo, cono gommini di ricambio e manuale in italiano

Auricolari Siroflo impermeabili.

Cuffie Jelly Comb senza fili per il televisore

Cuffie senza fili Jelly Comb per la TV

Cuffie, auricolari magnetici sportivi di marca Montech

Cuffie magnetiche di Montech.

Cuffie stereo impermeabili da running wireless della marca Siroflo

Auricolari Siroflo impermeabili.

Recensione cuffie per TV Jelly Comb

Dopo aver provato tante cuffie per smartphone e device mobili in genere, avevo la vera e propria necessità di acquistare un paio di cuffie wireless (quindi senza fili) per la televisione.

Perchè? Semplice, avendo due televisore nello stesso salone, il primo in sala da pranzo ed il secondo in salotto (senza pareti a dividere le stanze), vorrei poter ascoltare la TV con le cuffie senza disturbare chi sta guardando l’altro televisore.

Ho optato dunque per un prodotto consigliatomi da Amazon stessa della Jelly Comb.

Unboxing ed impressioni sui materiali

Unboxing semplice, dove all’interno della confezione (minimale), troviamo il necessario per utilizzare le nostre cuffie.

Partiamo dal presupposto che Jelly Comb è nota nel settore di accessori per televisori e device mobili, dunque come marca sono andato un po’ sul sicuro. Ho cercato di non superare i 40 euro di spesa, visto che in negozi offline come Comet, Unieuro e Trony non trovavo nulla di decente al di sotto dei 60 euro.

Aprendo la scatola troviamo dunque la cuffia ripiegabile, la base che va collegata al televisore e che ne permette il collegamento e la presa di corrente.

Oltre agli accessori base, abbiamo un cavo AUX da 3,5mm che ci permette di utilizzare le cuffie anche con dispositivi audio come iPod, MP3 o cellulari che siano. All’interno della confezione abbiamo anche un manuale in tre lingue (assente la lingua italiana).

I materiali sembrano buoni e duraturi, anche se comunque stiamo pur sempre parlando di un paio di cuffie abbastanza economiche.

Cuffie Jelly Comb wireless con base ricaricabile per il collegamento alla TV

Cuffie Jelly Comb wireless con base ricaricabile per il collegamento alla TV

Recensione cuffie Jelly Comb – Senza fili con base ricaricabile per la televisione

Impressioni tecniche

La qualità audio riscontrata con un televisore Samsung è molto buona, nulla da ridire.

L’unica pecca, se così vogliamo dire, è comunque la diffusione in parte dei rumori esterni. Mi spiego, se a fianco a me passano l’aspirapolvere io lo sento, se nell’altra stanza viene passato l’aspirapolvere io non lo sento.

Ciò significa che siamo assolutamente nella norma in quanto se il prodotto che cerchiamo è un paio di cuffie che ci isoli dal rumore, allora abbiamo sicuramente sbagliato prodotto, non solo, abbiamo sbagliato assolutamente budget.

Un paio di cuffie buone che ci isolino dai rumori esterni costano almeno 250/300 euro.

Le cuffie si ricaricano utilizzando il cavetto USB in dotazione. Collegando le cuffie alla porta USB di un computer oppure all’alimentatore, se dotato di porta USB, del proprio telefonino. In alternativa possiamo caricarle attraverso l’apposita basetta.

La ditta, riporta fino a 15 mt di distanza il funzionamento senza fili delle cuffie in oggetto, più che sufficienti se dobbiamo immaginare di utilizzarle seduti sul nostro divano.

Cuffie per TV senza fili di Jelly Comb

Cuffie per TV senza fili di Jelly Comb

Conclusioni

Concludendo sono contento per aver speso meno dei 50/60 euro che trovavo in negozio. Ho in mano un prodotto che è compatibile con tutti i televisori grazie alla basetta di ricarica e collegamento.

Non posso lamentarmi in quanto fino ad ora, non trovo veri punti negativi.

  • Valutazione di AiTeq
cuffie-sony-audioshield

Cuffie originali PS4 con AudioShield.

Cuffie stereo wireless Siroflo, cono gommini di ricambio e manuale in italiano

Auricolari Siroflo impermeabili.