Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Autoradio bluetooth YOHOOLYO con entrata AUX e USB

Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse audio per auto JVC CS-V518

Recensione autoradio YOHOOLYO

Vado a descrivere adesso l’autoradio acquistata per mio cugino ed il suo impianto nella Scenic. Un YOHOOLYO.

Semplice, non troppo costoso ma con molte caratteristice utili

Unboxing ed impressioni sui materiali

La confezione è abbastanza semplice con l’autoradio stampata sul fronte. All’interno vi è per l’appunto l’autoradio con i cavi di collegamento(plug and play), l’armatura di montaggio (quella che in pratica tiene ben serrata la radio nell’auto) e le istruzione, oltre ad un telecomando già provvisto di batteria.

L’aspetto è carino, sul fronte troviamo presa USB, AUX ed una porta per le schedine micro SD. Leggo anche che è provvisto di bluetooth. L’unica nota negativa è il frontalino, purtroppo non estraibile e quindi facile calamita per malviventi intenzionati al furto.

Confezione dell'autoradio bluetooth YOHOOLYO

Confezione dell’autoradio bluetooth YOHOOLYO

Recensione autoradio YOHOOLYO – Bluetooth, entrata AUX, USB e SD

Impressioni tecniche

Il collegamento è stato abbastanza semplice come tutte le autoradio moderne. Ormai si stacca il vecchio e si collega il nuovo senza troppi intoppi. Facile anche la sincronizzazione con dispositivi bluetooth esterni così come la ricerca di frequenze radio.

L’audio in uscita è abbastanza buono e pulito. Ricordo che abbiamo acquistato le casse della jvc già recensite in precedenza, e che quindi molto del suono dipende da più varianti.

Acceso è molto bello con luci led blue non troppo eccessive. I tasti sembrano un po’ troppo delicati ma d’altronde parliamo di uno stereo pagato poco meno di 30 euro. L’equalizzatore ha lo stretto necessario, bassi medi ed alti variabili solo tramite numeri che vanno da 1 a 6. Quindi non si entra troppo nello specifico come stereo più blasonati.

Autoradio YOHOOLYO con telecomando, entrata USB, AUX e micro SD

Autoradio YOHOOLYO con telecomando, entrata USB, AUX e micro SD

Conclusioni

Ci si accontenta, d’altronde gli sterei di serie delle auto ormai non sono niente di eccezionale ma giusto lo stretto necessario.

Quindi saliamo un po’ più di livello per mantenere un suono pulito anche con un volume più elevato.

  • Valutazione di AiTeq
Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse audio per auto JVC CS-V518

Casse audio per auto JVC-CS-V518 da 200 watt

Casse per auto JVC CS-V518 da 200 Watt

Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Autoradio YOHOOLYO, bluetooth

Recensione casse per auto JVC CS-V518

Un hobby che nel tempo ho portato avanti, anche in considerazione della mia passione per la musica e di conseguenza per impianti audio, è il montaggio di impianti per auto.

Così mio cugino qualche settimana fa mi ha chiesto di procurargli ed ovviamente successivamente montargli un impianto nuovo per la sua auto. Recensirò qui le casse ordinate su Amazon, nello specifico le JVC CS-V518.

Unboxing ed impressioni sui materiali

Bella confezione, d’altronde il marchio è notissimo e molto importante in campo audio. Sopra lo scatolo ci sono le caratteristiche delle casse (una coppia a confezione) con l’immagine della cassa su.

Una volta aperta ci troviamo una seconda confezione in polistirolo sagomato, in cui sono inserite le due casse con rispettive mascherine, i due cavetti in dotazione per il montaggio ed una bustina con viti e kit di fissaggio.
L’aspetto è davvero elegante ed accattivante, ti richiama l’importanza dell’azienda e ti fa capire che siamo davanti ad un prodotto di fascia medio bassa ma di qualità!

La descrizione parla di 200W totali, anche se come sappiamo questo dipende molto dalla sorgente principale che è appunto l’autoradio, dall’eventuale amplificatore ed infine, appunto, dalle casse stesse.

Sono altoparlanti a due vie, l’attacco è stato abbastanza semplice come ormai la stragrande maggioranza di prodotti di questo tipo. Il funzionamento immediato. Ovviamente il tempo di assemblaggio dipende anche dall’auto che ci troviamo di fronte, nel mio caso una Scenic della Renault. Semplice ed immediata nell’apertura che mi da accesso alle casse.

Cassa audio per automobile JVC-CS-V518 da 200 watt di potenza

Cassa audio per automobile JVC-CS-V518 da 200 watt di potenza

Recensione JVC-CS-V518 – Cassa audio per macchina

Impressioni tecniche

Superato il piccolo ostacolo montaggio, setto dallo stereo l’equalizzatore come più mi garba(a me piacciono i suoni caldi, corposi, pieni di bassi al punto giusto, avvolgenti) e comincio il mio test prima con volume contenuto, poi con un volume più alto per capire fino a che punto ci si può spingere.

La soddisfazione non è poca. Ma i miei tanto amati bassi purtroppo non sono un granchè. C’era d’aspettarselo ovviamente, però so che spendendo un po’ di più si potrebbe far a meno del subwoofer. Ma vabbè, la richiesta aveva una disponibilità limitata, quindi tenendo presente la spesa la soddisfazione aumenta.

Non male in uscita, non gracchia, il suono è sempre pulito e soprattutto nitido. Il test è stato effettuato utilizzando una connessione usb direttamente con il mio s8(disponibile anche il collegamento aux, memori card sd e bluetooth, utilizzo appunto usb per avere la qualità più alta e la dispersione minima di segnale) e spotify premium come programma, per il massimo della qualità audio.

Cassa audio per auto JVC-CS-V518, la foto frontale

Cassa audio per auto JVC-CS-V518, la foto frontale

Conclusioni

Lui soddisfatto, io contento del lavoro rapido effettuato e del risultato finale, superiore alle mie aspettative nonostante il marchio importante. Questo dato ovviamente dalla spesa effettuata. Consiglio per chi non ha troppe pretese e vuol tenersi l’ascolto per se, senza dover far sentire la propria musica 4 isolati più in là.

Ottimo acquisto.

  • Valutazione di AiTeq