Drone DJI Mavic PRO Platinum – Video 4K Ultra HD

Dove acquistare il drone online?

Recensione drone professionale DJI Mavic PRO Platinum

Parliamo oggi di un drone che è senza dubbio uno fra i più completi che troviamo sul mercato e che ci da la possibilità di registrare video in 4K Ultra HD.

Stiamo parlando del DJI Mavic Pro Platinum che ha un costo superiore ai €1000 circa.

Drone portatile DJI Mavic PRO Platinum all'interno della sua borsa
Accessori inclusi nella confezione all'acquisto del drone DJI Mavic PRO Platinum

Unboxing ed impressioni sui materiali

Il drone si presenta l’interno della sua confezione già piegato, in quanto è un device professionale e portatile. Ciò significa che è facilmente trasportabile ovunque dobbiate andare ad effettuare riprese o fotografie in volo.

Tante le qualità di questo Mavic Pro in versione Platinum, colorazione differente rispetto agli altri modelli ed un’autonomia della batteria fino a circa 30 minuti. Grazie alla qualità dei materiali con cui è stato realizzato si è riusciti a ridurre il rumore fino al 60% – 4 decibel.

Come anticipato precedentemente è uno dei primi droni ad essere nel suo design pieghevole che da la possibilità di essere operativo in meno di un minuto.

Recensione drone DJI Mavic PRO Platinum – Video in 4K Ultra HD

Impressioni tecniche

Grazie alla fotocamera zenmuse da 12 megapixel è capace di registrare video in 4K Ultra HD a 30fps oppure in 1080p full HD a 60fps e consente di realizzare foto aeree con 2 secondi di esposizione Ottenendo delle performance professionali veramente incredibili.

Attraverso l’utilizzo del touchscreen del telefono che è collegabile telecomando si può scegliere fra diverse modalità di volo.

Il drone vola in maniera fluida è stabile anche in presenza di vento forte, grazie alla qualità dei suoi materiali e dal suo peso. In modalità Sport riesce a raggiungere ben i 65 km/h.

Come tanti altri modelli di drone alla funzionalità Home point, per tornare esattamente la posizione di partenza nel caso in cui perda contatto con il controller o sia ad un livello critico di batteria. Una volta testato questa funzionalità posso dire che il drone si riposiziona esattamente nella posizione di partenza, massimo 10 cm differenza dal punto iniziale.

Il radiocomando del drone quando è collegato a un telefono Android, ha la funzione di Power bank, caricando il cellulare ma scaricando quindi il telecomando. È possibile rallentare la velocità in cui si scarica il radiocomando disabilitando la ricarica rapida del cellulare tramite USB oppure evitare del tutto la funzione di Power Bank utilizzando dispositivo Apple iPhone o ipad, collegato al telecomando.

Ho notato in alcuni casi che i colori di fotografie e filmati realizzati risultava non calibrati come ad esempio verdi troppo intensi o bianchi leggermente bruciati, si può sistemare è regolare comprando dei filtri UV/CPL/ND da mettere sul l’ottica della videocamera punto a capo la borsa compresa nel kit è carina ma forse poco protettiva è leggermente stretta infatti, il drone, risulta starci giusto-giusto all’interno.

Ottica della videocamera presente sul drone DJI Mavic PRO Platinum

Conclusioni

Devo ammettere però che nonostante il prezzo elevato Siamo di fronte ad un drone dalle capacità uniche, della facilità di pilotaggio e dalle tantissime modalità di volo automatiche.

Le qualità video e foto rispecchiano quanto dichiarato dal produttore.

Mi sento quindi di consigliare vivamente questo drone a chi può mettere mano al portafogli.

  • Valutazione di AiTeq

I migliori droni economici

Admin

Esperto in Web Marketin, SEO ed appassionato della scrittura per il web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *